tatuaggi sulle cicatrici: di cosa si tratta?

tatuaggi su cicatrici

Uno dei modi più concreti di coprire un esito cicatriziale in seguito ad un intervento chirurgico o un incidente stradale è sicuramente la tecnica dei tatuaggi su cicatrici.

Si parte con il valutare il tipo di cicatrice e la sua tatuabilità. In seguito si estrapola un calco con una tecnica specifica, tale calco viene importato in un programma di fotoritocco. A questo punto si disegna un tatuaggio secondo le indicazioni del cliente e la forma del calco della cicatrice.

 

tatuaggi su cicatrici progetto

I tatuaggi su cicatrici non sono semplici tatuaggi, ma devono essere eseguiti con logiche specifiche ed attrezzature idonee, unite a settaggi delle macchinette che consentono di non traumatizzare eccessivamente il tessuto sclerotizzato.

 

tatuaggi su cicatrici addominoplastica

I tatuaggi su cicatrici assicurano la totale copertura del tessuto rovinato ma devono essere valutati attentamente al PC insieme all’operatore. Essendo parecchio a contatto con cicatrici di ogni tipo ho sviluppato un particolare sistema che mi consente di utilizzare la tecnica di tatuaggi su cicatrici in maniera precisa e coerente con la progettazione iniziale.

 La tecnica dei tatuaggi su cicatrici può trovare un impiego molto utile nelle seguenti casi:

  • tatuaggi su cicatrici da addominoplasica
  • tatuaggi su cicatrici da mastoplastica
  • tatuaggi su cicatrici da escissione chirurgica di tumori
  • tatuaggi su cicatrici da interventi chirurgici in genere

 

tatuaggi su cicatrici

La necessità di sviluppare un  metodo specifico per trattare con tatuaggi tutti questi tipi di cicatrici, nasce dal fatto che nelle cicatrici c’è una pelle alterata e di conseguenza non risponde alla dermopigmentazione come risponderebbe un tessuto sano. Se vuoi saperne di più sulle cicatrici puoi collegarti qui: http://it.wikipedia.org/wiki/Cicatrice

Il costo di questi interventi va valutato caso per caso, quindi se hai una cicatrice da coprire ti conviene prendere un appuntamento con me per farmi valutare da vicino e parlare bene del tuo futuro tatuaggio. Un modo alternativo ma meno consigliato è quello di inviare una foto via mail. Ma in questo caso ho molti meno elementi per raggiungre il mio obiettivo, ossia quello di “cancellarti” visivamente la tua cicatrice.