La cicogna… che porta i capelli!

“SALVE MI CHIAMO MELANIA ROSSI SOFFRO DI ALOPECIA QUASI UNIVERSALE ORMAI…
HO VISTO IL SUO SITO E SAREI INTERESSATA AL TATUAGGIO ALLE SOPRACCIGLIA.
VORREI INFORMAZIONI SUL COSTO, INOLTRE VORREI SAPERE QUALI SONO I TEMPI DI
ATTESA (NON NE POSSO PIù DI VEDERMI SENZA SOPRACCIGLIA!).
VIVO IN XXXXXXX IN UN PAESE DELLA PROVINCIA DI XXXXXXX, POTREI VENIRE A
SULMONA SOLO NEI WEEK-END,

RESTO IN ATTESA DI UNA SUA PRONTA RISPOSTA, IN ALLEGATO LE FOTO DEL PRIMA E
DOPO ALOPECIA.

CORDIALI SALUTI
MELANIA”

Inizia così la storia di Melania. Lei, come tantissime persone colpite da alopecia universale o areata, possono rimanere senza un pelo/capello nel giro di pochi giorni!

Ed ecco che comincia la ricerca alla parrucca migliore, in grado di rievocare un’immagine ormai visibile solo attraverso una vecchia foto. Non ci pensai due volte a far venire Melania di Domenica nel mio studio. Nel giorno della consulenza una piacevole sorpesa mi si presentò, Melania era incinta! Parlammo a lungo, lei mi espresse tutte le sue difficoltà nell’accettarsi in quelle condizioni. Piangeva ogni giorno, usciva di casa raramente, e questo stato d’animo creava delle tensioni con il marito. Inoltre non era bravissima a sostituire le sue reali sopracciglia con la matita da trucco e si lamentava di come fosse scomodo dover disegnare ogni giorno (più volte al giorno) le sue arcate sopraccigliari, specialmente in estate. Insomma mi supplicò di aiutarla! Fosse stato per me l’avrei fatto anche subito, ma c’era un problema che anche lei ignorava: Era incinta!

Di solito in questa situazione si sconsiglia di eseguire una qualsiasi dermopigmentazione. Tale pratica potrebbe creare dei rischi per il bimbo. Anche se c’è da dire che tali rischi (a mio giudizio) sono molto ridotti se eseguiti con un alto standard igienico-sanitario, ma soprattutto con le giuste competenze. Ci salutammo, le dissi che volevo riflettere sul caso e che le avrei fatto sapere. Il giorno dopo decisi di prendere il lavoro, comunicandoglielo con una mail. Felicissima mi rispose che non vedeva l’ora di rivedermi per svolgere la prima seduta.

Studiai il viso di Melania al computer cercando di “imparare” la forma naturale del suo sopracciglio e farmela entrare “nelle mani”, così avrei impiegato meno tempo a proporre in seguito un disegno a lei familiare.

Arrivò il gran giorno, lei era contentissima perchè riponeva in me grandi aspettative (molto pesanti dal mio punto di vista). Si presentò con un foulard che le copriva la testa, nel frattempo s’era stufata di indossare la parrucca.

Iniziai con la progettazione che avevo studiato, ma Melania me la fece modificare scegliendo una linea più spigolosa, geometrica, sottile e con un inizio non naturalissimo. Non ero molto d’accordo ma in quel caso (cosa rara) gliela diedi vinta e l’accontentai. Forse in quel periodo della sua vita voleva sentirsi più “cattiva”, mettersi una maschera che avrebbe nascosto la sua fragilità. Meritava la mia comprensione.

Scelsi di usare una tecnica ideata da me, costituita da una particolare costruzione del pelo, ed una sfumatura creata con un particolare ago. Alla fine della seduta il sopracciglio appariva molto scuro, ma lei era stata già informata nella consulenza e quindi riuscì a non farsi turbare più di tanto.

Passarono due mesi e Melania tornò nel mio studio per la seduta di rinforzo del colore. Era già entusiasta ma le comunicai che il bello doveva ancora arrivare. Le promisi (scherzando) che alla fine del mio lavoro sarebbe stata contenta di aver avuto quell’alopecia! Perchè altrimenti non avrebbe mai avuto sopracciglia così perfette! Intanto la gravidanza era arrivata all’ottavo mese ed il bimbo si preparava a spaccare quella sacca che lo separava dalla vita…

Rotto il ghiaccio inizai il lavoro che durò poco più di mezz’ora. Rinforzai solo i peli con un colore relativamente scuro.

Ci salutammo e fatti gli auguri per il futuro ingresso nell’immenso club delle mamme, le diedi le ultime raccomandazioni! Mi abbracciò di cuore, ed in quel momento il mio ego (come di tanto in tanto accade) schizzò alle stelle.

Ad un paio di mesi dalla seconda seduta ricevetti questa mail:

“CIAO ENNIO SONO MELANIA, TI RICORDI, ALOPECICA DI XXXXXXX,
IL MIO BIMBO E’ NATO E’ BELLO E CICCIOTTO!!! E IL GIORNO IN CUI E’ NATO HO
TOLTO IL FOULARD DALLA TESTA, I CAPELLI SONO RICRESCIUTI!!!!!!!!!!
LE SOPRACCIGLIA NON ANCORA MA CHE IMPORTA … HO IL TUO TRUCCO…
CREDIMI SE TI DICO CHE OGNI GIORNO GUARDANDOMI ALLO SPECCHIO TI HO RINGRAZIATO
PER IL BEL LAVORO CHE HAI FATTO, MI HA AIUTATA A RISENTIRMI NORMALE E FORSE
ANCHE A FARMI RICRESCERE I CAPELLI.
TI INVIERO’ AL PIU’ PRESTO FOTO RECENTI.
CERCO DI INDIRIZZARE ALTRE ALOPECICHE AL TRUCCO PERMANENTE, SONO CERTA CHE
AIUTA NON SOLO ESTETICAMENTE.
SALUTI , MELANIA”

Un successo genera sempre stati d’animo positivi. Stati d’animo positivi generano sempre altri successi! W le mamme!!!

Author Info

Ennio ORSINI


Notice: compact(): Undefined variable: limits in /home/baennioo/public_html/wp-includes/class-wp-comment-query.php on line 853

Notice: compact(): Undefined variable: groupby in /home/baennioo/public_html/wp-includes/class-wp-comment-query.php on line 853

Notice: compact(): Undefined variable: limits in /home/baennioo/public_html/wp-includes/class-wp-comment-query.php on line 853

Notice: compact(): Undefined variable: groupby in /home/baennioo/public_html/wp-includes/class-wp-comment-query.php on line 853

Notice: compact(): Undefined variable: limits in /home/baennioo/public_html/wp-includes/class-wp-comment-query.php on line 853

Notice: compact(): Undefined variable: groupby in /home/baennioo/public_html/wp-includes/class-wp-comment-query.php on line 853

Comments ( 10 )

  • Alessia

    Che dire Signor Orsini…ancora una volta Lei con le sue capacità, la sua professionalità e la sua bravura, ha fatto qualcosa di più di un semplice lavoro: Lei è stato in grado di regalare un sorriso! Immagino il trauma di una donna(bellissima come nel caso della Signora) che nel giro di poco tempo si vede privata dell’elemento principe della femminilità, i suoi capelli.Immagino il dolore e il trauma di queste persone nel vedersi così…Ma per fortuna oggi esistono queste tecniche.Lei a mio avviso, è al pari di un medico che opera, di un chirurgo che ricostruisce parti del corpo mancanti…E credo che ciò Le dia un’immensa gioia e soddisfazione personale perchè Lei tramite il suo lavoro aiuta il prossimo.Spesso leggere queste Sue storie mi turba poichè narrano di patologie o problemi di salute anche seri, ma ciò che mi rende felice è il lieto fine che accompagna queste difficili esperienze e la consapevolezza che nella nostra nazione esistano persone eccezionali come Lei.
    Un caro saluto

  • Carla

    Ennio……che dire,il tuo entusiasmo genere un enorme entusiasmo,in chi,come me,lavora da molti anni nel campo estetico ma che ha fatto pochi passi che tu mi spingi ad allungare nel mondo della pigmentazione,,,ma soprattutto,ne sono certa,generi speranza in chi come questa ragazza,colpita da un problema,dite ha bisogno davvero per andare avanti…grazie per tutto ciò che generi con il tuo lavoro e che si vede,ami condividerecon tutti noi,perfetti sconosciuti che fanno èparte del tuo mondo…Carla

    • Carla, sei veramente gentile e carina! Grazie di aver lasciato un pensiero! Un abbraccio

  • Gloria divina

    Enio sei bravo tuoi lavori mi piasciano molto questo lavoro così pulito un giorno vengo da a fare un corso vorrei diventare brava, io lo faccio da 2anni però sono anche un po’ paurosa . Ti ringrazio per un la tua gentilezza…

  • Angela Zangar

    Un bel lavoro… come sempre :)

  • Maestro che dire…..sei il migliore sei il mio alter ago,non vedo l ora di fare un master con te!…love u!!!!!

Post a Comment


Warning: Parameter 2 to wp_hide_post_Public::query_posts_join() expected to be a reference, value given in /home/baennioo/public_html/wp-includes/class-wp-hook.php on line 286

Leave the field below empty!

Unable to load the Are You a Human PlayThru™. Please contact the site owner to report the problem.


Warning: sizeof(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/baennioo/public_html/wp-content/plugins/bmo-expo/classes/theGallery.php on line 136